Aglio: benefici, proprietà e controindicazioni

38

I benefici dell'aglio sono veramente tanti e conosciuti dall'antichità. Ecco una guida per capire come consumare questo alimento.

Aglio: benefici, proprietà e controindicazioni
Aglio: benefici, proprietà e controindicazioni

I benefici dell’aglio per la salute sono molteplici; è un ingrediente essenziale per la nostra tavola, e non solo.

La pianta dell’aglio era nota fin dai tempi degli antichi Egizi, dunque nel III millennio a.C. Nei secoli, molte altre popolazioni hanno utilizzato questa pianta, come i Greci, i Cinesi e i Romani.

Ad oggi, l’aglio è una delle piante più coltivate, in tutti i continenti del mondo. E i suoi utilizzi sono infiniti, in cucina e per la salute.

Aglio: benefici, proprietà e controindicazioni

Dal punto di vista della medicina naturale, l’aglio è sempre stato un ingrediente utilizzato. La sua reputazione medica comincia secoli fa, quando era sfruttato per combattere il raffreddore, o era utilizzato per prevenire l’influenza.

Con gli strumenti di analisi che abbiamo oggi, sappiamo che l’aglio ha diverse proprietà:

  • digestivo,
  • antisettico,
  • espettorante,
  • anti-mucolitico,
  • è efficace contro gli ascaridi.

Benefici dell’aglio per il cuore

I benefici dell’aglio per il cuore sono dimostrabili per l’abile regolarizzazione della colesterolemia e dei trigliceridi presenti nel sangue. Difatti, l’aglio è un regolatore del colesterolo LDL e HDL. Mantenere un livello di colesterolo normale è di vitale importanza per la salute del cuore.

Calorie e nutrizionale

Dal punto di vista nutrizionale, 100 grammi di aglio corrispondono a 41 kcal; contiene maggiormente acqua, carboidrati e zuccheri, ed è una buona fonte di proteine, sali minerali e vitamina A, C e del gruppo B.

Controindicazioni dell’aglio

Le controindicazioni dell’aglio non sono generalmente molte, a parte per chi ovviamente soffre di intolleranze o allergie individuali. Per chi soffre di ulcera peptica e di gastrite, è preferibile evitare questo alimento. Se ingerito in dosi molto elevate, può causare vomito, nausea e gastrite.

Aglio e biancospino: benefici

Biancospino e aglio, due rimedi naturali per prendersi cura della propria salute. Questi due ingredienti, infatti, sono considerati particolarmente indicati per chi ha problemi di ipertensione, agitazione, pressione alta e tachicardia.

Naturalmente, non possono sostituire i medicinali e un parere medico, ma condurre una vita regolata e introdurre dei rimedi che fanno bene al cuore, è un valido aiuto in più per rimanere in salute. In particolare, possono essere assunti tramite capsule oppure in tintura madre.

Aglio nero: benefici

Esistono molte varietà di aglio, tra cui l’aglio nero, le cui origini risalgono al 2004, in Corea.

L’aglio nero è stato realizzato mediante la fermentazione dei bulbi dell’aglio fresco; si utilizzano dei criteri di temperatura e di umidità ben precisi. Aggiungiamo, inoltre, che la realizzazione dell’aglio nero non contiene né additivi né conservanti.

Rispetto all’aglio bianco, l’aglio nero è ottimo perché ha un sapore molto più dolce e soprattutto non ha l’odore caratteristico che può dare fastidio.

Dal punto di vista delle proprietà, l’aglio nero conserva parte dei benefici principali, ma contiene meno allicina e più antiossidanti.

Gli antiossidanti sono considerati essenziali per la salute del cuore e per prevenire l’invecchiamento precoce.

Aglio bianco: benefici

Abbiamo già definito l’aglio come un alimento prezioso; l’aglio bianco è indubbiamente il più utilizzato in cucina e come rimedio naturale.

I vantaggi del mangiare aglio crudo tuttavia, sono piuttosto interessanti. Stimolando la circolazione sanguigna, è utile al cuore, in più agevola la digestione ed è anche in grado di agire sull’umore, dal momento in cui favorisce la produzione della serotonina. Quest’ultima è nota per essere l’ormone della felicità. Mangiare aglio crudo ne raddoppia le proprietà, in quanto non le disperde in fase di cottura.

Aglio rosso: benefici

Possiamo trovare diverse varietà di aglio: bianco, rosa, rosso o nero. In particolare, l’aglio rosso si distingue in tre varietà.

Aglio rosso di Nubia, aglio rosso di Sulmona o aglio rosso Maremmano. Ogni tipologia segue una coltivazione diversa, e conferisce un sapore ai piatti particolarmente intenso.

Dal punto di vista delle proprietà, invece, uno studio della Società Spagnola di Ginecologia e Ostetricia ha specificato che la varietà di aglio rosso è particolarmente efficace contro i dolori mestruali delle donne.

I benefici dell’aglio rosso si concentrano proprio nella sua composizione: è ricco di silicio, iodio e zolfo e inoltre ha un livello più elevato di allicina, il composto naturale antibiotico.

Aglio macinato: benefici

L’aglio macinato, o aglio in polvere o disidratato, si ricava dall’essiccazione dell’aglio, che in seguito viene macinato.

Solitamente, è un ingrediente base della cucina, ma ha le medesime proprietà dell’aglio a spicchi? Mangiare aglio crudo rimane il metodo migliore per assumerne tutte le proprietà e i benefici, tuttavia anche l’aglio macinato mantiene parte delle proprietà: troviamo comunque un livello di allicina piuttosto elevato, e di conseguenza può essere utilizzato per diminuire la pressione e assumere un antiossidante e antinfiammatori naturale. Integrare aglio disidratato nei piatti non ne dimezza dunque le proprietà.

Aglio e miele: benefici

Tra i rimedi naturali più diffusi e comuni, noti per essere chiamati i “rimedi della nonna”, troviamo una combinazione a base di aglio e miele.

Proprio come per l’aglio, anche il miele (meglio ancora se si tratta di quello di Manuka come questo) offre proprietà e benefici antibiotiche, oltre a proteggere il sistema immunitario.

Se utilizzati entrambi, conducendo anche uno stile di vita naturale e correggendo la propria alimentazione, è indubbio che faremo un investimento sulla salute.

Aglio orsino: benefici

L’aglio orsino, così chiamato poiché gli orsi bruni ne sono particolarmente ghiotti, insieme ai cinghiali, è una varietà di aglio imparentata con l’erba cipollina. In particolare, questa varietà è diffusa in Germania e in Danimarca.

Le sue proprietà non si differenziano dall’aglio comune: infatti, conserva molti benefici, tra cui le proprietà antibatteriche e antimicotiche.

È particolarmente indicato per le sue proprietà disintossicanti e, pertanto, stimola la diuresi.

Aglio in capsule: benefici

L’aglio in capsule (qui un ottimo prodotto valido) è particolarmente indicato per chi non apprezza il sapore dell’alimento, ma vorrebbe allo stesso modo introdurlo nella propria dieta.

Integrare le capsule di aglio è possibile per rafforzare il proprio sistema immunitario e al contempo contrastare i batteri presenti nel proprio intestino.

Aglio e cipolla: benefici

Aglio e cipolla, due validi amici del cuore e della pressione sanguigna. I due ingredienti più utilizzati in cucina offrono dei benefici per la salute delle arterie e del cuore.

La cipolla, infatti, offre un elevato numero di antiossidanti, oltre alle vitamine e i fenoli.

Il consumo di aglio e di cipolla giornaliero è dunque estremamente positivo per il nostro organismo, ma si ricorda sempre che deve essere abbinato a uno stile di vita altrettanto sano.

Integratore all’aglio: benefici

Previo consiglio medico, si può valutare l’assunzione di integratori all’aglio (qui un ottimo prodotto valido). Offrono naturalmente le proprietà digestive, antiossidanti e fungono da regolatori per l’apparato cardiovascolare.

Possono essere utili per regolare la pressione arteriosa, oppure, in caso di raffreddore, per favorire la fluidità delle secrezioni bronchiali. Nell’integratore all’aglio troviamo un principio attivo, l’allina; il composto si trasforma in allicina mediante una reazione chimica.

Aglio e limone: benefici

L’aglio e il limone, due ingredienti che presi singolarmente offrono molti benefici, ma che possono essere utilizzati insieme per rafforzarne le proprietà. Per esempio, ambedue mirano a migliorare la salute dell’apparato cardiovascolare. Mantengono le arterie pulite e abbassano il livello del colesterolo cattivo.

Sappiamo che il limone è ricco di Vitamina C, indispensabile per il sistema immunitario. Anche lo stomaco e l’intestino possono ricavare dei benefici con il decotto a base dell’aglio e limone; favoriscono la digestione e inoltre eliminano i gas intestinali.

Infine, da non sottovalutare la proprietà detox, ideale per chi desidera eliminare le tossine e rimettersi in forma.

Aglio e vino rosso: benefici

Un altro prodotto che non dovrebbe mancare sulla tavola è il classico bicchiere di vino rosso al giorno. Eventualmente, si può unire l’aglio con il vino rosso, per una ricetta naturale ottima per assumere proprietà antinfiammatorie, battericide, purificanti e antisettiche.

Il vino rosso ha una notevole quantità di antiossidanti, e berlo ogni tanto è un toccasana per la salute cardiovascolare. Naturalmente, non bisogna esagerare nelle quantità di vino rosso giornaliere.

Aglio e porro: benefici

Tra le proprietà del porro, possiamo sin da subito notare che offrono un buon apporto di vitamine, sali minerali, fibre e flavonoidi.

Nello specifico, sono ottime per assumere la vitamina A, C, K, E; tra i sali minerali troviamo invece sodio, magnesio, zinco, potassio, manganese, ferro, calcio.

Considerati antiossidanti e mineralizzanti, il porro è un ingrediente chiave per la cucina della salute. Ottimi per rafforzare il sistema immunitario e per chi desidera perdere peso, in quanto sgonfiano lo stomaco, le uniche controindicazioni del porro è di non assumerlo in caso si soffra di pressione bassa o di incontinenza urinaria.

Aglio e porro possono essere utilizzati insieme nelle pietanze per assumere proprietà naturali efficaci.

Aglio al forno: benefici

Chi vorrebbe assumere le proprietà dell’aglio ma proprio non riesce a digerire il suo sapore forte, può valutare di cucinarlo al forno. L’aglio croccante al forno, infatti, assume un sapore molto più delicato, quasi dolce.

Il punto più importante da ricordare, tuttavia, è che questo metodo di cottura non ne altera le proprietà: aiuterà dunque a regolare la pressione sanguigna, abbasserà il livello di colesterolo e di trigliceridi nel sangue e sarà indispensabile per migliorare il metabolismo, favorendo la digestione e anche la perdita di peso.

Zuppa di aglio: benefici

La zuppa di aglio offre numerose proprietà e benefici in particolare durante il periodo invernale, quando il raffreddore e l’influenza stagionale comincia a farsi sentire.

Oltre ai trattamenti medici, che rimangono indispensabili, può essere utile preparare una zuppa a base di aglio con un ingrediente in più: lo zenzero, ottimo per proteggere l’organismo dai virus e dai batteri.

Oltre allo zenzero e all’aglio, si utilizzano solitamente latte di cocco, brodo vegetale, pepe, limone e olio di oliva, oltre alle cipolle. Un concentrato di benessere naturale.

Aglio rosso di Sulmona: benefici

Abbiamo menzionato le proprietà dell’aglio rosso; una delle varietà migliori, i cui benefici sono noti nella comunità scientifica, è l’aglio rosso di Sulmona. È indubbiamente una delle varietà di aglio più pregiate, ma non solo: i suoi benefici sono talmente tanti che è impossibile da non utilizzare.

Grazie all’allicina, il principio attivo dell’aglio, svolge una funzione antiaggregante piastrinica, riducendo e prevenendo la formazione di trombi. Utile è anche l’azione antiaterogena, che previene l’indurimento o la chiusura delle arterie. Svolge una funzione antivirale e antimicotica, oltre all’antibatterica, indispensabile contro i malanni stagionali e le infezioni.

L’azione ipertensiva, invece, va a favorire la vasodilatazione, ed è così che l’aglio rosso di Sulmona diventa utile per controllare la pressione sanguigna.

È tuttavia sempre importante sottolineare e ricordare che l’aglio da solo non può curare tutto: va condotto uno stile di vita sano, abbinato a un regime alimentare corretto e attività fisica giornaliera.