Elastici Fitness: cosa sono, a cosa servono, come usarli

196

Gli elastici fitness, denominati in alcuni casi anche elastiband e bande elastiche, sono elementi importanti per uno specifico tipo di allenamento. Ecco come funzionano e i vari benefici.

Elastici Fitness: cosa sono, a cosa servono, come usarli
Elastici Fitness: cosa sono, a cosa servono, come usarli

Gli elastici fitness, che sono denominati in alcuni casi anche elastiband bande elastiche, sono elementi molto importanti per uno specifico tipo di allenamento. Grazie ad esse è possibile personalizzare la propria esperienza di utilizzo, andando a praticare un allenamento variegato e performante sulla base delle proprie attitudini fisiche.

Nel nostro articolo andremo a conoscere da vicino questo importante strumento per allenarsi.

Cosa sono gli elastici fitness

Gli elastici fitness (come questi) sono delle strisce in gomma non tanto sottili, per mezzo delle quali si possono andare ad allenare con una certa intensità braccia, gambe e piedi. Se si vuole qualcosa di più ci si può rivolgere agli elastici fitness professionali (come questi), i quali sono strumenti molto più funzionali e ottimi nella loro struttura, tanto che rientrano in una fascia prezzo più elevata. Questi presentano delle maniglie che rendono migliore la presa durante gli esercizi.

Un ultimo tipo è quello dei cosiddetti elastici circolari (come questi), i quali hanno la caratteristica interessante di essere molto utili a non far sfuggire una estremità della fascia. Essere in possesso di un oggetto come questo è molto importante quando si vuole praticare un allenamento facilitato, tanto che sono i più utilizzati da due figure molto importanti nel campo del fitness, ovvero i fitfluencer e i personal trainer.

A cosa servono gli elastici fitness

Da quanto visto in precedenza sugli elastici fitness ci possiamo fare già un’idea dell’obiettivo a cui ci si pone utilizzandoli, ma adesso vediamo nel dettaglio a cosa servono questi strumenti.

Andare ad utilizzare questi elastici permette di fatto di poter migliorare una parte specifica della muscolatura, la quale viene sollecitata senza effettuare particolari sforzi fisici. Inoltre, sono pensate per potersi allenare senza incorrere in problematiche frequenti come gli strappi muscolari, proprio per il fatto di poter personalizzare il proprio allenamento.

Gli elastici fitness sono di solito 2 metri di lunghezza e 1 centimetro di larghezza, e si possono utilizzare al fine di allenare gambe, glutei, braccia, schiena (per chi soffre di mal di schiena, potrebbe essere importante rinforzare la muscolatura di tale zona per migliorare la postura e la ridurre le cause di dolore id infiammazione), o ancora allenare gli addominali ed ottenere la pancia piatta.

Vantaggi dell’allenamento con elastici fitness

Un allenamento praticato con gli elastici fitness, presenta i medesimi vantaggi di un qualsiasi allenamento fatto con i pesi. Grazie a questo strumento si vanno a tonificare diversi muscoli del corpo, un pò come avviene con diversi strumenti da palestra, il tutto però eliminando i rischi di un infortunio.

Dunque, il vantaggio maggiore è quello di ottenere grandi risultati senza un eccessivo sforzo fisico, in modo da divenire uno strumento eccellente anche per coloro che cominciano da 0 e che non hanno una storia pregressa di allenamento.

Uno degli aspetti che caratterizza le bande elastiche è il fatto di poter regolare la difficoltà degli esercizi semplicemente andando a scegliere il peso da adoperare, che dovrà essere scelto tenendo conto delle proprie capacità fisiche e necessità.

Andiamo adesso a vedere un altro aspetto che riguarda gli elastici fitness, ovvero quale sia il modo di utilizzarli.

Elastici fitness: come utilizzarli

In pratica, gli elastici fitness devono essere tirati, e questo movimento prevede che si induriscano mano a mano che vengono tesi. In questo modo si ha un progressivo aumento dello sforzo come avviene ad esempio in particolari allenamenti isometrici tipo il plank.

Con gli elastici si ha il vantaggio aggiuntivo di stimolare le fibre muscolari in profondità, senza incorrere nel problema di divenire impegnativi e difficoltosi con l’aumentare della difficoltà, cosa che avviene appunto con l’allenamento isometrico sopracitato.

Elastici fitness da utilizzare e quale allenamento svolgere

Si è potuto comprendere in precedenza che esistono elastici fitness base e quelli invece professionali, chiaramente questo significa che in base a quelli che si utilizzano cambieranno anche gli esercizi che si possono fare.

Per esempio, con le bande elastiche base (come questi) si possono eseguire molti esercizi semplici riguardo alle braccia, gambe e spalle, potendo aumentare o diminuire la difficoltà in base a quelli che sono i propri obiettivi e le proprie capacità fisiche.

Gli elastici fitness con le maniglie (come questi), ovvero quelli di tipo professionale, sono quelli non solo più performanti in quanto ad esercizi fattibili, ma rappresentano anche la tipologia più comoda. Come abbiamo visto in precedenza, questo è dovuto alla presenza delle impugnature che ne facilitano la presa con le mani. Unico aspetto negativo rispetto ai modelli che ne sono privi è il fatto di non poter applicare variazioni alla resistenza.

Infine, sul mercato si trovano le bande elastiche circolari (come questi), che dal punto di vista dell’utilizzo sono sicuramente meno versatili, ma che si prestano molto bene per gli esercizi da fare con le gambe o in posizione supina. In commercio vi sono elastici fitness di diverse tipologie, ma anche in diverse colorazioni, ognuna delle quali rappresenta una specifica resistenza.

Benefici che portano gli elastici fitness

Quali sono i benefici che si ottengono quando si fa uso degli elastici fitness? Tutto quello che di positivo si ottiene da questo strumento è legato all’aspetto funzionale, per questo è una modalità di training molto utilizzata nel mondo del fitness in tempi recenti.

Per ottenere questo beneficio si vanno a riprodurre i movimenti che il corpo compie quotidianamente, in modo da rendere più semplice e meno faticoso fare quello che si fa durante la vita di tutti i giorni (fonte).

Controindicazioni

Ci sono controindicazioni nell’utilizzo di questo tipo di strumento per allenamento? Bene, possiamo senza dubbio affermare che non ci sono controindicazioni all’uso degli elastici fitness, sebbene sia importante quando ci si rivolge a questo tipo di strumento utilizzarlo come regola vuole.

In pratica, per evitare qualsiasi problema, si devono effettuare correttamente tutti gli esercizi, evitando di andare a sovraccaricare eccessivamente una parte del corpo rispetto ad un’altra.

Nel caso di coloro che sono alle prime armi, ovvero che non hanno una storia pregressa di allenamento di qualsiasi tipo, è necessario prima di utilizzare gli elastici fitness rivolgersi ad un personal trainer, o quantomeno consultare tutorial facilmente reperibili in rete che siano però effettuati da persone competenti in materia.

Conclusioni

In conclusione, possiamo dire di essere di fronte ad un tipo di strumento per allenarsi molto interessante, in quanto gli elastici fitness (come questi) sono un ottimo supporto che non arreca problemi fisici, in quanto privo di rischi come infortuni o infiammazioni degli arti interessati.

Unico aspetto da tenere in considerazione è quello di evitare il fai da te se si è alle prime armi, ma cominciare la preparazione solo dopo aver visto un tutorial di qualcuno esperto o essersi consigliati con un personal trainer, il quale ci indicherà un corretto piano di allenamento nel tempo.

Articolo PrecedentePlank: che cos’è, a cosa serve, come si effettua, benefici e controindicazioni
Prossimo ArticoloGinocchia che scricchiolano: cause, sintomi, rimedi
niklaos2005@gmail.com'
Nicola
Sono un autore multitasking, ossia che ama scrivere a prescindere dal tema che deve affrontare. Da qualche tempo però, avvicinandomi al tema della salute per alcuni blog, questo argomento mi ha conquistato. Il motivo? Un po' perché di natura sono curioso, e scoprire cose nuove grazie alla medicina che avanza mi affascina molto. La cosa però più preponderante, è il fatto che scrivere sul tema salute mi fa sentire parte di quella catena che aiuta le persone a prendere coscienza del proprio corpo, mostrando quali sono le cose da fare e da conoscere per combattere qualsiasi malattia e problematiche varie.