Integratore per la concentrazione: i migliori 3

Quali sono i migliori integratori per la concentrazione? Talvolta, soprattutto quando siamo in un periodo di forte stress intellettivo e dobbiamo sfruttare al meglio le nostre capacità memoriali – si pensi agli esami scolastici o universitari, ma anche la partecipazione ad un concorso – ricorrere ad un prodotto, possibilmente naturale, può essere un fatto positivo per avere un aiutino in più.

Miglior integratore per la concentrazione

Talvolta, anche se non stiamo studiando per qualche particolare occasione può accadere che memoria e concentrazione possono anche venire meno a causa del forte stress quotidiano (dimenticare un appuntamento, il pagamento di una bolletta, di acquistare questo o quel prodotto, di fare una telefonata). Ma, ovviamente anche il trascorrere del tempo e quindi il naturale invecchiamento dell’apparato celebrale, e c’è bisogno di un aiuto come Acutil Fosforo Advance.

Fermo restando che sintomi più preoccupanti, come la perdita della memoria frequente e non associabile a fattori esterni ordinari, possono essere anche spia di situazioni cliniche più serie e gravi. Che vanno appurate con specifiche analisi.

Oggi come oggi la scelta di un integratore per la concentrazione non è di certo facile, poiché anche in ambito medico, farmaceutico e parasanitario c’è una forte concorrenza. Che ha portato alla proliferazione di prodotti che promettono di tutto e di più. Accompagnati da pubblicità accattivanti, ma purtroppo, spesso ingannevoli. Oltre che dannosi, perché molti si affidano “al fai da te” facilitato dal web o da stregoni moderni.

Lo scopo di questo articolo è quello di individuare quali sono i 3 migliori integratori per migliorare la concentrazione. Al fine di guidare ad una scelta finale ottimale.

Miglior integratore per la concentrazione 2022: elenco dei 3 migliori

Vediamo ora quali sono i migliori 3 integratori per aiutare la concentrazione. Ricordiamo comunque che è sempre opportuno sentire un parere medico, e che recensioni e prezzi di ciascun prodotto si intendono al momento della scrittura. Dunque, occorre tener conto di eventuali aggiornamenti.

Acutil Fosforo Advance

Partiamo con Acutil Fosforo Advance, questo è un integratore alimentare a a base di L-asparagina, Fosfoserina, N-acetil L-glutamina, e Vitamina B6. La confezione contiene 50 compresse, ideate al fine di essere facili da deglutire.

Scopriamo di seguito i principali vantaggi di questo integratore:

  • A cosa serve: Quando la mente è più stanca o quando è richiesto maggiore impegno, prima di un esame o di un evento importante, diventa fondamentale la capacità di rimanere concentrati e ragionare con la giusta lucidità, sentendosi così più sereni e sicuri di sé
  • Cosa contiene: integratore alimentare appositamente formulato a base di L-asparagina, Fosfoserina, N-acetil L-glutammina e Vitamina B6
    La Vitamina B6 contribuisce alla normale funzione psicologica, al normale metabolismo energetico e alla riduzione di stanchezza ed affaticamento
  • Compresse facili da deglutire anche per quanti solitamente hanno difficoltà a farlo
  • Come si usa: 2 compresse due volte al giorno da deglutire con un po’ d’acqua
  • Prodotto 100% Made in Italy

Prezzo: 9,89 euro

Recensioni: 4,3 su 2500

Be Total Mind Plus

Be Total Mind Plus è un ntegratore alimentare di Vitamine B con Fosfoserina e Glutammina, contro la stanchezza mentale. Ideale per adulti e bambini dai sei anni in su. Può essere assunto anche da chi abbia intolleranze alimentari, come al glutine e al lattosio. La confezione si presenta in 20 bustine.

Vediamo anche in questo caso quali sono i principali vantaggi di assumere questo prodotto:

  • La vitamina B2, B6, B12, niacina, acido pantotenico e acido folico aiutano a ridurre la stanchezza e l’affaticamento in periodi di particolare stress
  • La vitamina B1, B6, B12, niacina e acido folico sostengono la normale funzione psicologica anche nei periodi di particolare stanchezza mentale
  • La vitamina B1, B2, B6, B12 e niacina supportano la normale funzione del sistema nervoso
  • L’acido pantotenico supporta le normali prestazioni mentali
  • Confezione da 20 bustine (50g) orosolubili al gusto frutto della passione senza glutine e senza lattosio

Prezzo: 8,69 euro

Recensioni: 4,5 su 1020

Mag Stress Resist

Chiudiamo il podio con Mag Stress Resist questo Integratore alimentare contro stress e stanchezza mentale, con estratto di Rhodiola Rosea, Magnesio, Vitamina B9 e B6. La confezione si presenta in 30 Compresse.

Quali sono i principali vantaggi adotti da questo prodotto? Scopriamoli di seguito:

  • Mag Stress Resist è un integratore alimentare che, grazie alle proprietà tonico-adattogene dell’estratto secco di Rhodiola Rosea, aiuta l’organismo nelle situazioni di stanchezza mentale e stress emotivo e favorisce il normale tono dell’umore
  • La vitamina B9 contenuta in Mag Stress Resist contribuisce alle normali funzioni psicologiche, come la resistenza e l’adattamento allo stress, rendendo l’organismo più preparato ad affrontare situazioni stressanti
  • La Vitamina B6 e il Magnesio aiutano il normale funzionamento del sistema nervoso e delle funzioni psicologiche, contribuendo al benessere sia fisico che mentale anche nei periodi più difficili
  • Gli ingredienti attivi di Mag Stress Resist forniscono un’azione di resistenza e adattamento ai periodi intensi di stress e possono essere un valido supporto contro l’affaticamento mentale, e favorire il normale tono dell’umore
  • Si consiglia di assumere 1 compressa di Mag Stress Resist al giorno, da deglutire con un abbondante bicchiere d’acqua, quando si preferisce, anche lontano dai pasti, per un mese, con possibilità di ripetere il ciclo se necessario

Prezzo: 15,11 euro

Recensioni: 4,3 su 1158

Miglior integratore concentrazione per bambini

Menzione a parte, come per gli Oscar, merita invece un prodotto destinato ai più piccoli. I quali hanno esigenze diverse rispetto agli adulti.

Consigliamo a tal fine un prodotto ideato dall’azienda Pediatrica, che ha sede a Livorno, la quale studia e sviluppa prodotti specifici per il benessere dei più piccoli.

L’integratore concentrazione per i più piccoli in questione è PediaMente, composto da vitamine del gruppo B, inositolo e fosfoserina, con estratti secchi di eleuterococco, rhodiola e ginkgo.

È dunque un ottimo complemento alimentare a base di vitamine ed estratti vegetali. E non è utile solo per la concentrazione: le vitamine del gruppo B migliorano il sistema immunitario, il metabolismo energetico e riducono stanchezza ed affaticamento.

Ed ancora, gli estratti di rhodiola svolgono un’azione tonica e trasmettono al corpo maggiore resistenza. E’ anche un ottimo rimedio contro l’insonnia, migliorando la qualità del sonno.

Talvolta, la scarsa concentrazione scolastica deriva anche da fattori come quelli psicologici (magari indotti da un trauma famigliare, come separazione o morte dei genitori, o violenze subite) oppure una cattiva alimentazione, non basata su quegli alimenti che sollecitano la memoria. O, ancora, per intolleranze dell’organismo che ne privano l’assorbimento.

Quindi, Piedamente di Piediatrica aiuta i più piccoli su più fronti: alleviare la fatica, aumentare la concentrazione, combattere lo stress.

Perché gli integratori per la concentrazione sono importanti?

Agganciandoci proprio alla terza causale, occorre dire che diverse ricerche neurologiche hanno dimostrato che assumere vitamine ed integratori per la concentrazione può aiutare ad incrementare la capacità di concentrazione e di attenzione. Nonché ridurre la perdita di memoria a breve termine. Soprattutto gli acidi grassi omega-3, contenuti in natura nel pesce. Leggi anche il nostro articolo sul miglior integratore sulla memoria.

Molto importante sarebbe anche l’N-acetilcisteina, un amminoacido valido in situazioni di stress ossidativo. Nonché il coenzima Q10. Non a caso, lo stress ossidativo è tra le principali cause dell’invecchiamento cerebrale, del decadimento e anche dell’affaticamento delle funzioni cognitive.

Ovviamente, un integratore per la concentrazione da solo non fa miracoli. Occorre anche una sana alimentazione, come quelli ricchi di minerali e antiossidanti. Quindi, prediligere verdure, frutta, cereali integrali ma anche il pesce. Spazio a noci, fagioli, legumi in generale. Il tè verde, ricco di antiossidanti, è un ottimo aiuto.

D’altronde, gli integratori per la concentrazione contengono proprio ingredienti che si trovano in natura. Dunque, aiutiamoci anche ricercandoli nel cibo.

Inoltre, si può aiutare il nostro cervello con specifici alimenti, quali:

  • Olio essenziale di rosmarino, basilico e menta
  • Guaranà, una bacca tropicale amazzonica
  • Ginkgo biloba
  • Acai
  • Rhodiola
  • Ginseng
  • Iperico, o erba di san Giovanni

Non mancano poi consigli su un corretto stile di vita che stimoli il nostro cervello. Occorre leggere (e non solo i tanti messaggi di chat che ci arrivano, ma anche un libro o riviste), studiare, fare parole crociate, o giochi mnemonici.

Ed ancora, dormire bene, per quanto detto in precedenza. Oggi molti si fanno rubare le ore di sonno da Tv o smartphone, finendo per addormentarsi solo intorno alle 2 anche quando devono svegliarsi presto.

E’ stato accurato che televisione o cellulari inibiscono la produzione di dimelatonina, necessaria per un sonno profondo.

Cercare di ridurre lo stress quotidiano, giacché danneggia l’ippocampo e le cellule cerebrali.

Occhio poi a non esagerare con gli zuccheri, soprattutto quelli industriali che giungono da dolci o biscotti. Se è vero che producono sbalzi di energia (in realtà pure breve per quanto intensa), al contempo danneggiano l’organismo, portandolo a insulino-resistenza e sovrappeso.

Importante poi fare esercizio fisico, giacché migliora l’ossigenazione del cervello (e di tutto il corpo) e diminuisce il livello di colesterolo, da cui dipende lo stress.

Come scegliere miglior integratore per la concentrazione?

La scelta di un prodotto per la salute deve innanzitutto essere guidata dalla reale conoscenza del proprio problema. Solo conoscendo le cause di ciò che ci affligge, possiamo individuare la migliore soluzione per la sua risoluzione. E ciò non è neppure così automatico: talvolta bisogna anche procedere per tentativi.

Una guida medica è dunque molto importante, e, nel caso di scarsa memoria o concentrazione, ci aiuterà a comprendere se siamo dinanzi ad un semplice problema momentaneo o una problematica più seria che va indagata meglio.

Abbiamo detto che minerali e vitamine possono aiutare molto e quindi occorre seguire un regime alimentare adeguato, ma anche farsi aiutare da un integratore alimentare che li contenga.

Dobbiamo poi stare attenti ad eventuali intolleranze o allergie agli ingredienti contenuti, per quanto siano solitamente naturali.

Leave a Reply