Antibiotico naturale: cos’è e come funziona? Qual è il migliore e il più potente?

76

Come curarsi o prevenire malattie ed influenza in maniera naturale? Ecco i vari tipi di Antibiotico Naturale, a cosa servono, come usarli e dove trovarli

antibiotico naturale

L’antibiotico naturale è nello specifico una sostanza che ha potere antibatterico e che in genere si estrae dalle piante. Una cosa che però non tutti sanno è che gli antibiotici di origine naturale non provengono solo dalle piante, ma anche da altri elementi come funghi, batteri e animali.

Nel nostro articolo andremo a parlare nello specifico dell’antibiotico naturale, conoscendone tutte le particolarità e osservando quale sia più indicato per alcuni tipi di patologie.

Antibiotico naturale per sinusite

La sinusite è una manifestazione molto fastidiosa che colpisce i seni paranasali. L’infiammazione provoca anche dei forti mal di testa.

Qual è l’antibiotico naturale più indicato per il naso e in particolare per la sinusite? Sia per questa malattia, che per il dolore alla testa che ne deriva, trattandosi comunque di un aggressione di batteri si può ricorrere alla somministrazione di uno dei più potenti antibiotici naturali che si conoscono, ovvero quello che viene dall’echinacea.

Si tratta di una pianta erbacea perenne che appartiene alla famiglia delle Asteracee, e la sua caratteristica è quella di agire con molta efficacia sul sistema immunitario, aiutando quindi l’organismo a difendersi dai microrganismi patogeni, anche contro il coronavirus.

L’echinacea funziona sia come cura quando la malattia si è già manifestata, che come prevenzione, in particolare fa da protezione natuarale a eventi come l’influenza e il raffreddore. Per la sua assunzione si dovrà preparare un infuso o ci sono integratori alimentari a base di echinacea come questo.

Antibiotico naturale per catarro

Una delle manifestazioni invernali più frequenti è quella della tosse, spesso caratterizzata dalla presenza del catarro, il quale rende ancora più noiosa la sua comparsa.

L’antibiotico naturale ideale per affrontare i problema del catarro si realizza preparando una mistura di più elementi, i quali con le loro proprietà concorrono a combattere molti malanni di stagioni tra cui la tosse catarrosa.

In pratica, si deve realizzare un preparato a base di curcuma, zenzero, peperoncino, miele e limone, i quali apportano grandi benefici per il corpo.

Altra soluzione molto valida è quella di ricorrere all’utilizzo del famoso Propoli, un antibiotico naturale molto efficiente contro le influenze stagionali (puoi trovarlo qui).

I preparati fatti con una sostanza naturale come il Propoli sono validi antibatterici e contrastano manifestazioni specifiche come tosse e presenza di catarro.

(fonte)

Antibiotico naturale per lo stafilococco aureo

Lo stafilococco aureo è causato da un’infiammazione che interessa la zona della pelle e quella dei tessuti molli. Una manifestazione di questa patologia può anche essere molto seria, in quanto alcune forme di stafilococco aureo resistono ai princpali antibiotici come ad esempio la meticillina.

Negli ultimi anni però, si è scoperto che esistono degli anbtibiotici naturali molto potenti, che sono nello specifico gli oli essenziali.

La ricerca è arrivata a dimostrare che sono molto resistenti all’aggressione di diverse tipologie di infezione, tra cui anche lo stafilococco aureo. Per quanto riguarda questa malattia, si vanno ad utilizzare gli oli essenziali di melaleuca alternifoglia (comunemente conosciuto come tea tree oil) e Eucaliptus globulus.

Antibiotico naturale per il mal di denti

Il mal di denti è una delle situazioni di dolore più fastidiose che ci possono essere, e le cure spesso richiedono la somministrazione di antidolorifici e antibiotici che spesso provocano nel soggetto effetti collaterali pesanti.

Come fare per evitare di assumere medicinali invasivi? Esiste in natura una pianta naturale utilizzata in molte cure, un antibiotico naturale dall’effetto molto potente, ovvero l’Aloe Vera.

Sappiamo che questa è una pianta ricca di antrachinoni catartici che agiscono da antibiotico, come anche altre sostanze che aiutano a guarire un problema serio come un forte mal di denti accompagnato anche da un’infiammazione più grave come un ascesso. Basterà realizzare un gel con le foglie e diluirlo con acqua per praticare degli sciacqui.

Nel caso di estrazione di un dente invece si può fare ricorso a infusi realizzati con aglio. Si tratta di un antibiotico naturale perfetto anche per le gengive infiammate.

Antibiotico naturale per la gola

Il mal di gola è un’infiammazione tipica delle stagioni più fredde, e molto spesso se non curata in modo corretto può protrarsi per un lungo periodo di tempo. La medicina mette a disposizione molte soluzioni, ma se la nostra scelta è quella di scegliere prodotti naturali, le soluzioni non mancano davvero.

Uno degli antibiotici naturali più forti che conosciamo è l’aglio, facile da reperire e ottimo come cura per il mal di gola. Basta prendere un litro di acqua e metterlo a scaldare fino a quando raggiunge l’ebollizione, a questo punto si aggiungono 3 agli schiacciati e si attende il completamento del decotto. Fatto questo si lascia raffreddare per una decina di minuti e poi dopo averlo versato in una tazza si beve.

Antibiotico naturale per cistite

La cistite è quell’infiammazione che interessa il tratto urinario, ed è una delle patologie più frequenti nel periodo estivo a causa del caldo, dell’umidità e spesso di disidratazione se non si beve in modo corretto. Tutto ciò può essere causa di questo genere di infiammazione, il tutto aiutato da germi e batteri che si possono contrarre con facilità in mare o ancora di più sulla sabbia.

Se fino a qualche anno fa gli antibiotici per curarla erano solo legati a medicinali specifici, dalla natura è arrivata la soluzione a questo problema. Infatti, è stato scoperto che un antibiotico naturale per le vie urinarie che ha un effetto importante lo si ritrova nei semi di pompelmo (qui trovi l’integratore naturale a base di semi di pompelmo). Questi sono molto efficaci contro patologie invasive come l’escherichia coli, molti tipi di stafilococcho e streptococco e appunto anche la Cistite (fonte).

Antibiotico naturale per tonsillite

La tonsillite è una patologia che non ha preferenza per le stagioni fredde, e la quale si manifesta con i sintomi similari al mal di gola, ma è nello specifico un’infiammazione delle tonsille, le quali vanno ad ingrossare provocando molto fastidio. Spesso, essendo associato al mal di gola, viene consigliato come antibiotico naturale il Propoli (puoi trovarlo qui).

In realtà, e questa è una scoperta delgi ultimi anni, in natura si trova una sostanza che non solo è efficace contro diverse tipologie di infiammazioni, ma in particolar modo agisce in maniera decisa sulla tonsillite. Si tratta della curcuma, che essendo una spezia alimentare non presenta particolari problemi nella sua assunzione.

Oltre all’aspetto curativo di questa spezia, una delle sue prerogative è quella di avere anche un effetto anestetizzante potente sulle tonsille infiammate, alleviando quindi il dolore che questa manifestazione provoca nel paziente.

Antibiotico naturale per la pelle

Le infezioni cutanee sono molte, e spesso sono difficoltose da curare senza assumere farmaci molto invasivi come ad esempio il classico cortisone. Essendo spesso accompagnate dalla presenza di batteri, e quindi caratterizzate da un aspetto infettivo, assumere antibiotici può essere una soluzione. Quale tipo di antibiotico naturale è potente per la cura della pelle?

Ci sono diverse soluzioni, andiamo ad osservare da vicino una di quelle che ad oggi è considerata tra le più efficaci in assoluto contro le infezioni cutanee. Si tratta di una composizionie molto semplice che ha come base il miele (meglio ancora se si tratta di quello di Manuka come questo) che possiede proprietà ricostituenti, antimicrobiche e antinfiammatorie.

Il miele è perfetto come antibiotico naturale nella cura della cute, e per utilizzarlo il metodo migliore è applicarlo sulla pelle interessata dall’infezione dopo avervi aggiunto qualche goccia di succo di limone (fonte).

Antibiotico naturale per l’intestino

Quando la flora intestinale non è bilanciata, è normale che a seguito di questi squilibri si possa subire l’attacco di microrganismi patogeni che vanno quindi a provocare infiammazioni. Il problema sostanziale di queste manifestazioni infiammatorie è che possono scatenarsi problematiche molto serie, che a lungo andare possono dare adito a problematiche più gravi. La buona notizia è che in natura esiste la soluzione a questo problema.

L’aglio è l’antibiotico naturale perfetto per l’intestino, ma come assumerlo per affrontare questa situazione? Il modo migliore è andare proprio a mangiare gli spicchi. Essendo un tipo di assunzione che non piace a tutti è possibile seguire un altra strada, potendo sempre godere del potere antibiotico di questo alimento. In pratica, si dovranno preparare dei decotti aggiungendolo all’acqua o al latte degli sciroppi, oppure preparare la tintura madre (fonte).

Antibiotico naturale per curare la febbre

La febbre è uno dei malesseri più comuni che le persone si trovano ad affrontare nel periodo invernale, e sebbene di solito si proceda con l’assunzione di medicinali (primo fra tutti il paracetamolo), ci sono prodotti presenti in natura che agiscono da antibiotici naturali aiutando le persone a combattere anche la febbre.

Tali prodotti sono la curcuma, il peperoncino e i chiodi di garofano, elemento caratterizzante di questi alimenti è il fatto di possedere anche una proprietà anestetizzante. Dunque, sono ideali per combattere anche i dolori che in alcuni casi compaiono quando ci si ammala. Per i palati più avvezzi ai sapori forti, esiste una mistura potentissima contro la febbre, ovvero l’unione dell’aglio (il più potente antibiotico naturale presente in circolazione) e il limone (la cui proprietà disinfettante è essenziale in un organismo affetto da febbre).

Per preparare questa mistura si prende un pentolino e al suo interno si mettono un limone intero lavato in maniera molto accurata, e uno spicchio di aglio non sbucciato. Questi vanno coperti con acqua e fatti bollire per un tempo massimo di sette minuti (fonte).

Antibiotico naturale per la bronchite

La bronchite come sappiamo è una patologia che caratterizza l’apparato respiratorio, e che quando ne soffriamo può essere accompagnata anche da tosse e fischio intenso. Quale cura naturale può essere praticata per combattere questa infiammazione senza dover assumere medicinali veri e propri?

Uno dei rimedi migliori in assoluto è quello della combinazione tra due elementi, un antinfiammatrio naturale, un disinfettante naturale e infine un antibiotico naturale. Parliamo rispettivamente dello zenzero, del limone e del miele.

Nello specifico, lo zenzero è scientificamente provato che agisce in maniera decisa sull’apparato respiratorio. Quindi, si va a creare una bevanda a base di zenzero grattugiandolo o tagliandolo a fettine dopo averlo perfettamente sbucciato.

Fatto questo, il passo successivo sarà quello di lasciare che lo zenzero stia in infusione in un pentolino con acqua bollente per almeno dieci minuti. Passato questo tempo si procede con l’aggiungere del succo di limone e un cucchiaino di miele. Questo infuso lo si dovrà assumere per almeno 3 volte al giorno e cosa molto importante lontano dai pasti.

Parlando del miele è da preferire il miele di manuka ad alto potere antibatterico come questo. Personalmente lo uso da anni e lo trovo veramente utile contro mal di gola, raffreddore, rafffreddamento, ma anche per lo stomaco e la pelle con eczema.

Antibiotico naturale per ureaplasma

L’ureaplasma è un batterio che predilige e colonizza le mucose, per la precisione la sua presenza maggiore la si registra nella zona genitale, e può colpire sia l’uomo che la donna. Trattandsi di un’infestazione da batteri, è una cosa utile quella di curare il problema con sistemi naturali che non risultino invasivi per l’organismo come i medicinali.

L’assunzione di un antibiotico naturale è una delle scelte migliori che si possono fare, e quello più indicato è rappresentato dai semi di pompelmo (qui trovi l’integratore naturale a base di semi di pompelmo). Infatti, abbiamo visto già la loro efficacia in problematiche similari, in quanto molto efficaci nelle infezioni delle vie urinarie, come ad esempio la cistite (fonte).

Antibiotico naturale fai da te

Abbiamo già visto nei paragrafi precedenti che alcune soluzioni naturali a livelllo di antibiotico prevedono tisane o misture da preparare in autonomia. Questo tipo di antibiotico fai da te non solo garantisce di non assumere sostanze chimiche pericolose per l’organismo, ma anche di mettere insieme principi attivi potenti che uniti tra loro aumentano molto la forza attiva contro la patologia da affrontare.

Abbiamo visto anche come fare un antibiotico naturale, spesso sono sufficienti pochi ingredienti e altrettanti pochi passaggi. Abbiamo visto un antibiotico a base di limone e aglio, un antibiotico naturale con curcuma e miele di manuka, e altri che come caratteristica hanno le foglie di piante particolarmente potenti conreo infezioni e infiammazioni. Sebbene tutti siano validi come prevenzione o cura nella quale si necessita di un antibiotico, come abbiamo visto in precedenza, in base alla patologia ci sono prodotti più idonei rispetto ad altri.

Una delle interessanti possibilità che si ha tra le mani è quella di potersi curare con un antibiotico naturale ad ampio spettro. Questo andrà a proteggere il nostro organismo dallo sviluppo di resistenze batteriche, che sono invece tipiche dell’eccessivo utilizzo di antibiotici sintetici o semisintetici ad ampio spettro (fonte).

Lo zapper

Lo zapper è considerato come un antibiotico naturale, anche se nell’effettivo si tratta di un vero e proprio dispositivo, il quale è stato ideato da una dottoressa (Hulda Clark) e ha come finalità quella di uccidere elettricamente parassiti, batteri, virus, muffe e funghi attraverso impulsi elettrici a bassa frequenza, i quali non sono avvertibili dall’uomo. Le tempistiche di azione sono le seguenti (fonte):

  • I virus e i batteri scompaiono in tre minuti.
  • La tenia, gli ascaridi e i trematodi scompaiono in cinque minuti.
  • Gli acari scompaiono in sette minuti.

L’argento colloidale

Un antibiotico naturale come l’argento colloidale (qui un ottimo prodotto) è una soluzione decisamente interessante per andare ad affrontare alcune tipologie di affezione. Infatti, si tratta di un prodotto che agisce in maniera potente su virus e batteri, ma che risulta un rimedio eccellente per ferite, ustioni, verruche e molto altro.

Come si assume l’argento colloidale?

Ci sono due sistemi maggiormente utilizzati per fare uso di questo prodotto:

  • A uso esterno spruzzando il prodotto sulla zona interessata, operazione che si deve compiere tra le 3 e le 6 volte al giorno (volendo anche di più), questo fino a quando non si è raggiunta una guarigione completa.
  • A uso interno mettendo in un bicchiere d’acqua da 30 a 50 gocce di argento colloidale per 2 o 3 volte al giorno. Vi sono in questo caso due raccomandazioni da fare: la prima è che l’assunzione dell’argento colloidale in gocce deve avvenire 15 – 20 minuti prima di ogni pasto e la sera prima di andare a dormire. Essendo che questo trattamento va seguito fino alla completa guarigione, e quindi ci sottoponiamo ad un trattamento piuttosto prolungato, è necessario accompagnare a questa assunzione quella di fermenti lattici vivi per regolare la flora batterica intestinale.

Qui un ottimo prodotto di argento colloidale >>

Dove trovare un antibiotico naturale

Qualora si voglia avere un prodotto finito e funzionante, senza necessariamente doverlo preparare, un antibiotico naturale omeopatico per ogni problema lo si trova in erboristeria. Si tratta di un negozio che possiede prodotti provenienti da qualsiasia elemento sia presente in natura, e che sia provato abbia effetti positivi sia sull’organismo in generale sia nella cura di secifiche problematiche.

Ad esempio, qualora si necessiti di un antibiotico naturale per bambini, l’aloe vera che è il principale prodotto che si possa dare ai più piccoli, in un erboristeria la si trova in moltissime varianti e gradazioni.

Oggi grazie ad internet si trovano tali anche su Amazon, scegliendo bene le i prodotti, grazie anche alle recensioni di chi li a già provati, si riesce anche a risparmiare molto, come ad esempio nel caso di:

Articolo PrecedenteColpo di calore: sintomi, cosa fare, rimedi. Quanto dura?
Prossimo ArticoloCistite: cause, sintomi, rimedi anche naturali
niklaos2005@gmail.com'
Nicola
Sono un autore multitasking, ossia che ama scrivere a prescindere dal tema che deve affrontare. Da qualche tempo però, avvicinandomi al tema della salute per alcuni blog, questo argomento mi ha conquistato. Il motivo? Un po' perché di natura sono curioso, e scoprire cose nuove grazie alla medicina che avanza mi affascina molto. La cosa però più preponderante, è il fatto che scrivere sul tema salute mi fa sentire parte di quella catena che aiuta le persone a prendere coscienza del proprio corpo, mostrando quali sono le cose da fare e da conoscere per combattere qualsiasi malattia e problematiche varie.