Orecchie rosse e calde: perché vengono?

270

Perché ho le orecchie rosse e calde? Cosa significa? Devo andare dal medico? Cerchiamo di capire quando questo sintomo è da considerare importante e, nel caso, come intervenire.

Orecchie rosse e calde: perché vengono?
Orecchie rosse e calde: perché vengono?

Avere le orecchie rosse e calde è un problema abbastanza frequente, e la cause possono essere varie. In diversi casi, oltre a tali sintomi, si può avvertire anche bruciore.

Nel nostro articolo entreremo nel dettaglio di questo problema per saperne di più.

Orecchie rosse e calde: le cause

Questa condizione è decisamente fastidiosa, in quanto non sono rari i casi in cui avere le orecchie rosse e calde porta anche ad avvertire dolore o maggiore sensibilità se si tocca la parte interessata.

Ecco quali sono le cause più comuni (fonte):

Scottature

Come sappiamo la pelle che ricopre le orecchie è molto morbida e tenera, quindi, molto vulnerabile ad eventuali scottature.

Nel caso le orecchie siano divenute calde e rosse dopo essersi esposti a lungo ai raggi del sole, è una cosa ottimale applicare una crema solare, creme doposole o Aloe Vera (questo è un ottimo prodotto che si trova su Amazon), che è un prodotto naturale dalle ottime proprietà rinfrescanti ed idratanti.

È chiaro che nei giorni successivi si debba evitare di prendere ancora il sole alle orecchie, quindi si dovrà stare all’ombra fino a che il problema non sarà completamente risolto.

Infezioni

Avere le orecchie calde e rosse può essere segnale di qualcosa di più serio, ovvero della presenza di qualche infezione.

In questo caso, oltre al rossore delle orecchie, si avranno anche altri sintomi quali dolore, udito diminuito, mal di testa, appetito scarso, presenza di febbre e anche problemi di equilibrio.

Squilibrio ormonale

Gli ormoni svolgono un ruolo chiave in moltissime reazioni che ha il nostro corpo.

Non è raro che in occasione di queste situazioni, vi possa essere una manifestazione come la comparsa di orecchie rosse. Per cui, sarà possibile che si manifesti tale problematica nei momenti della vita particolarmente complessi come quello dello sviluppo o dell‘arrivo della menopausa.

Altre situazioni che possono mostrare questi problemi, sempre rimanendo legati ad un discorso ormonale, sono ad esempio patologie legate alla ghiandola tiroidea, oppure alle ghiandole surrenali, quando queste non riescono a produrre abbastanza adrenalina.

Emozioni forti

Non sempre la presenza di orecchie calde e rosse è sinonimo di patologia, infatti, vi sono casi in cui tale manifestazione è dovuta ad arrabbiature o imbarazzo.

È la situazione chiaramente migliore di quelle viste sino ad ora, in quanto il problema si risolverà immediatamente dopo essere tornati calmi.

Trattamenti di vario genere

Secondo quanto riporta salutelab, quasi tutte le cure mediche che si vanno a fare per risolvere patologie serie, come ad esempio quelle volte alla cura dell’angina, del cancro, del diabete e dell’ipertensione arteriosa, hanno effetti collaterali che possono essere spesso pesanti.

Uno di questi è anche quello dell’arrossamento delle orecchie, che oltre ad apparire calde e rosse possono anche manifestare vere e proprie bruciature.

Sindrome delle orecchie rosse

Detta anche eritromelalgia auricolare, è una sindrome dolorosa molto rara, la quale può manifestarsi ad un solo orecchio, oppure anche interessare entrambi (situazione ancora più rara).

Essendo rara non ha una cura specifica che possa risolvere il problema, ma esiste una terapia farmacologica con medicinali come il gabapentin, l’amitriptilina, la flunarizina, i FANS e il propranololo.

Come trattamento è previsto anche il blocco antalgico dello stesso lato della radice nervosa C2-C3. (fonte)

Eczema seborroico

in presenza di seborrea, o eventualmente anche di una semplice dermatite, è cosa normale che possano presentarsi chiazze rosse e squamose sulle orecchie.

Sebbene sia una patologia che interessa principalmente il cuoio capelluto, spesso tale problematica si diffonde anche in altre zone, come ad esempio la parte alta della schiena, il viso, e infine appunto anche le orecchie.

Cosa fare in caso di orecchie calde e rosse

Quando ci accorgiamo di avere le orecchie rosse e calde, generalmente non serve fare niente di particolare, in quanto solitamente la cosa si risolve da sola (fonte).

Nel caso la manifestazione si verificasse con estrema frequenza, e oltre al semplice rossore si provassero altre sensazioni come dolore o bruciore, in questo caso è necessario rivolgersi ad un esperto per farsi visitare.

In caso di infezione batterica alle orecchie, è essenziale intervenire quanto prima, rivolgendosi anche al medico di famiglia che prescriverà una terapia farmacologica volta all’eliminazione di tale infezione.

Articolo PrecedenteCosa mangiare per andare in bagno?
Prossimo ArticoloQuante uova al giorno si possono mangiare?
niklaos2005@gmail.com'
Nicola
Sono un autore multitasking, ossia che ama scrivere a prescindere dal tema che deve affrontare. Da qualche tempo però, avvicinandomi al tema della salute per alcuni blog, questo argomento mi ha conquistato. Il motivo? Un po' perché di natura sono curioso, e scoprire cose nuove grazie alla medicina che avanza mi affascina molto. La cosa però più preponderante, è il fatto che scrivere sul tema salute mi fa sentire parte di quella catena che aiuta le persone a prendere coscienza del proprio corpo, mostrando quali sono le cose da fare e da conoscere per combattere qualsiasi malattia e problematiche varie.