Pancia che brontola: perché?

91

Quali sono le cause della pancia che brontola? Quando preoccuparsi ed andare dal proprio medico? Ecco i casi e i rimedi al fastidioso brontolio di pancia

Pancia che brontola: perché? Cause e rimedi.
Pancia che brontola: perché? Cause e rimedi.

La pancia che brontola è un fenomeno piuttosto comune nelle persone, che spesso viene erroneamente associato esclusivamente al fatto che si ha lo stomaco vuoto. Questa può essere certamente una delle ragioni, ma ce ne possono essere anche altre per cui la pancia brontola, alcune di queste legate a patologie che in alcuni casi possono anche essere serie.

Nel nostro articolo andremo a conoscere da vicino il fenomeno della pancia che brontola, osservando quali possono essere tutte le cause e come intervenire.

Pancia che brontola: le diverse manifestazioni

Abbiamo appena detto che le ragioni della pancia che brontola possono essere diverse, ecco di seguito quali sono le principali cause di questa manifestazione:

Pancia che brontola con nausea

Quando il fenomeno è associato alla nausea (spesso accompagnata anche da vomito), siamo di fronte a quella che in termine medico viene definita influenza intestinale.

Trattasi nello specifico di una gastroenterite virale, la quale colpisce in maniera aggressiva stomaco e intestino provocando nausea, vomito, crampi addominali e diarrea.

Solitamente con le cure adeguate si risolve in soli 3 giorni, ma si deve fare attenzione perché elevatamente contagiosa.

Pancia che brontola a inizio gravidanza

Tra i sintomi maggiori che si manifestano nel momento in cui inizia una gravidanza ci sono ovviamente quelli legati allo stomaco. Tra questi la pancia che brontola, chiaramente segno che qualcosa sta avvenendo nel’organismo della donna che prepara a veder crescere il proprio bambino all’interno del suo corpo (fonte).

Pancia che brontola da sdraiato

Il brontolio della pancia da sdraiato è un fenomeno che spesso nasconde qualcosa di diverso.

Può essere legato a fattori comuni come i casi precedenti, o essere il campanello di allarme ad esempio di un reflusso gastroesofageo, il quale risente molto di questa posizione.

In caso di pancia che brontola da sdraiati è bene fare delle analisi più approfondite (fonte).

Pancia che brontola e feci molli

Nel caso in cui il brontolio alla pancia sia associato a un’evacuazione caratterizzata da feci molli, potremmo essere di fronte ad un problema legato al colon.

Esami approfonditi saranno necessari per definire al meglio il problema, ed eventuali sintomi aggiuntivi possono aiutare i medici nell’evidenziare il problema specifico (fonte).

Pancia che brontola sempre dopo mangiato

Nel caso in cui la pancia che brontola è un fenomeno avvertito dopo i pasti, ci possono essere motivazioni diverse. Essendo che tali rumori rappresentano il lavoro compiuto dall’intestino durante la fase digestiva, è piuttosto normale che si avvertano dopo aver mangiato.

Tali fenomeni, che in termine tecnico sono detti borborigmi, possono anche essere causati dal gas intestinale che fa troppa pressione nei momenti in cui si sta digerendo, oppure in seguito ad un prolungato digiuno.

Quello che si consuma a tavola è certamente la principale causa dei borborigmi, ovvero quando si va a consumare un alimento che il nostro apparato digerente sopporta con difficoltà. Tra questi ci sono ad esempio i latticini, gli alimenti piccanti o quelli che per loro natura vanno a rallentare la digestione.

Dopo i pasti la pancia che brontola si manifesta con aria che provoca spesso anche gonfiore e non si riesce ad avere una pancia piatta ed attraente.

Pancia che brontola e tumore

Spesso si da poca importanza al brontolio della pancia, specialmente quando viene dopo aver mangiato. Sia questo che un eventuale senso di oppressione lo si associa all’aver mangiato troppo.

Sebbene non ci si debba allarmare al primo brontolio della pancia, è bene procedere con degli accertamenti importanti, in quanto vi sono casi in cui dietro a questi fenomeni potrebbe nascondersi la presenza di un tumore allo stomaco.

Pancia che brontola prima del ciclo

Quella che in termine medico è definita come sindrome premestruale, è una manifestazione che tra i suoi sintomi potrebbe avere anche senso di gonfiore e la pancia che brontola. Per questa ragione le donne che avvertono borborigmi e sono vicine all’arrivo del ciclo prima di allarmarsi devono consultare il proprio ginecologo, il quale sulla base della sintomatologia complessiva potrà consigliare o meno esami più approfonditi.

Pancia che brontola, quali rimedi ci sono?

Purtroppo la pancia che brontola è un fenomeno che non ha una sua specifica natura, ma è sintomo di altre problematiche, le quali sono troppe e molto diverse tra loro per poter avere un trattamento univoco.

Dunque, per poter trovare un trattamento che sia efficace contro il brontolio dello stomaco è necessario andare a capire quale sia la ragione che lo causa, andando a intervenire su questa approntando un trattamento adeguato.

La cosa da fare sarà dunque quella di rivolgersi al proprio medico di fiducia, il quale dirà quale sia l’iter corretto da seguire (fonte).

Conclusioni

In conclusione, abbiamo visto che senza un intervento di diagnosi medica è difficile riuscire a risolvere il problema della pancia che brontola.

Una cosa però è possibile farla, ovvero andare a correggere la propria alimentazione cominciando ad evitare i cibi pesanti e quelli che il nostro organismo non è in grado di tollerare. Evitare digiuni prolungati e abbuffate eccessive, in quanto tutto questo può essere causa come abbiamo visto in precedenza della manifestazione dei Borborigmi.

Articolo PrecedenteCistite: cause, sintomi, rimedi anche naturali
Prossimo ArticoloAglio: benefici, proprietà e controindicazioni
niklaos2005@gmail.com'
Nicola
Sono un autore multitasking, ossia che ama scrivere a prescindere dal tema che deve affrontare. Da qualche tempo però, avvicinandomi al tema della salute per alcuni blog, questo argomento mi ha conquistato. Il motivo? Un po' perché di natura sono curioso, e scoprire cose nuove grazie alla medicina che avanza mi affascina molto. La cosa però più preponderante, è il fatto che scrivere sul tema salute mi fa sentire parte di quella catena che aiuta le persone a prendere coscienza del proprio corpo, mostrando quali sono le cose da fare e da conoscere per combattere qualsiasi malattia e problematiche varie.