La dieta sirt o dieta del gene magro: funziona davvero?

186

La dieta sirt o dieta del gene magro: funziona davvero per perdere peso? Ecco la recensione e le opinioni sulla dieta che ha tolto 30 chili alla cantante Adele.

dieta sirt
dieta sirt

Cos’è la dieta Sirt? Trattasi di un regime alimentare divenuto famoso perché praticato per dimagrire dalla cantante Adele e avere la pancia piatta, dieta che a giudicare dal suo caso ha mostrato un risultato tangibile (la cantanre ha dichiarato di aver perso 30 chili seguendo questa dieta). Andiamo a conoscere da vicino come funziona.

Dieta sirt menu settimanale e giornaliero

Una delle prime cose che si desidera sapere in merito alla dieta Sirt è sicuramente il menu settimanale. Siamo di fronte a quella che è una dieta di tipo ipocalorico, e quindi che prevede una certa limitazione nell’asunzione delle calorie.

Ecco un esempio di dieta sirt (come si può vedere anche da questo libro), ovvero come si compone un probabile schema settimanale (fonte):

  • I primi tre giorni: lunedi, martedì e mercoledì sono caratterizzati da un’assunzione di massimo 1000 calorie al giorno, delle quali la maggior parte devono venire da cibi della linea Sirt. Lo schema giornaliero prevede 1 solo pasto solido e 3 succhi verdi Sirt.
  • A partire dal quarto giorno le calorie che si possono assumere diventano 1.500, le quali devono essere ripartite tra 2 succhi verdi Sirt  e 2 pasti solidi.

Questo è quanto avviene nella prima settimana di dieta. Dopo ci sono 14 giorni che servono come mantenimento, e che prevedono un approccio diverso. Ogni giorno è permesso consumare almeno 3 pasti solidi equilibrati utilizzando perlopiù sempre alimenti Sirt, 1 succo verde appena ci si sveglia (o quantomeno ci devono essere almeno 30 minuti tra l’assunzione e la colazione), e 1-2 spuntini Sirt.

Dieta Sirt

Dieta sirt ricette

La dieta Sirt, stando a chi l’ha provata non solo funziona, ma è ricca di molte ricette gustose. Esiste in libreria qualcosa che sarà estremamente utile a chi vuole seguire questo percorso, ovvero il libro della dieta sirt (disponibile anche su Amazon qui), nel quale sono contenute oltre 130 ricette molto interessanti. Proviamo qui di seguito a dare una piccola idea di come si può comporre un pasto tipico della dieta Sirt.

Un pasto solido che è considerato in linea con la dieta Sirt può essere il petto di pollo alla piastra con insalata di cipolla, rucola e noci. A questo volendo si può accompagnare anche un bicchiere di vino rosso. (Fonte)

La dieta bruciagrassi Sirt sta già facendo parlare molto di sé, e sono diverse le persone che hanno provato questo regime alimentare appassionati da storie di successo. Andiamo ad osservare adesso, in merito alla dieta Sirt, opinioni, critiche e recensioni che si trovano nei forum di settore.

Dieta Sirt: opinioni, risultati, critiche e recensioni

Andiamo adesso a vdere alcune opinioni, alcune critiche e alcune recensioni, anche in base ai risultati ottenuti da chi ha fatto la dieta Sirt, o come spesso viene definita, la dieta del gene magro.

Opinioni e risultati

“Ero scettica quando ho cominciato la dieta Sirt, ho provato più per curiosità che per reale convinzione. Arrivata al secondo giorno della fase due, dopo una prima settimana che devo ammettere non è stata facile, i risultati si sono visti. Nonostante abbia trasgredito in un paio di occasioni, un panino e una pizza in giro con gli amici, ho comunque perso 2 chili. Per essere precisi è sparito il sottogola, sono andati via ben 3 centimetri in vita, gli anelli si muovono sulle dita e le caviglie sono decisamente più sottili”

” Sono arrivata a teminare le tre settimane di dieta Sirt, e devo dire che ho avuto ben poche difficoltà. Ho perso 4 kg, mentre altre diete avevano fallito, e questi chili in meno si vedono moltissimo. Oltre a non aver avuto alcun problema relativo alla fame, ho trovato tutti i piatti ottimi. Il centrifugato no, e non perché non sia buono, ma perché io personalmente ho un cattivo rapporto con i centrifugati in generale. Tale dietà è da consigliare a tutti coloro che non riescono a perdere peso con altre diete”.

Le critiche

Le critiche a questo tipo di dieta non mancano, anche perché si considera il fatto che al moento non vi è nessuna affermazione scientifica che attesti il reale funzionamento della dieta Sirt. Al momento è stata testata solo su cavie come i topi. Inoltre, i 40 soggetti che sono stati presi in esame dalla azienda Sirt per effettuare una ricerca, erano tutti frequentatori di centri sportivi e quindi abituati a fare molto sport, per cui nessuna pesona sedentaria.

Inoltre, vi è anche chi pone il discorso in un altro ambito, ovvero che se si testasse questa dieta su una persona che non fa sport, il dimagrimento non sarebbe dovuto al consumo di prodotti Sirt, ma al fatto evidente che è una dieta ipocalorica. Con meno calorie assunte è piuttosto normale che si perda peso. Dunque, fino a quando la scienza non dimostrerà la reale efficacia di questa dieta, si rimane nel campo delle ipotesi (fonte).

Le recensioni

Quali sono le recensioni di persone che si occupano di affermare cosa sia effettivamente valido e di non trovarsi di fronte alla solita fat diet? Osserviamo cosa dicono deu nutrizionisti:

Una della opinioni autorevoli che si sono espresse sulla dieta Sirt è quella del nutrizionista Lorenzo Traversetti, che sul sito www.melarossa.com ha espresso le sue perplessità. Le sue parole spiegano che su questa dieta non esiste una validità scientifica, e in particolare che non è scientificamente provato il fatto che i geni possano essere regolati semplicemente con il consumo di determinati alimenti. Siamo di fronte ad una vera e propria utopia, anche perché se fosse davvero così si potrebbero curare malattie alimentari molto serie. Non solo, secondo quanto affermato da Lorenzo Traversetti, non solo tale dieta non influenzerà i processi biochimici e fisiologici, ma avrà anche un effetto collaterale pericoloso per la salute, ovvero il deficit di alcuni nutrienti.

Un’altra nutrizionista, ovvero Laura Rossi che è anche ricercatrice al Centro ricerca alimenti e nutrizione, ha espresso dubbi su questo sistema. “Indubbiamente la genetica svolge un ruolo fondamentale nel metabolismo” ha spiegato “ma essendo quello dei geni un mondo ancora oggi complesso e non del tutto conosciuto, parlare di loro come specialisti nel dimagrimento puà essere fuorviante”. “Anche posto che la sirtuina attivi dei geni correlati al metabolismo” ha proseguito Laura Rossi “ad oggi non possiamo avere la certezza che questo tipo di dieta non vada ad attivare anche i geni che possano generare l’effetto opposto. Dunque, dove non c’è validità scientifica si possono annidare dei rischi”.

Conclusioni: la Dieta Sirt funziona davvero grazie al gene magro?

Abbiamo potuto osservare che la dieta Sirt è qualcosa per cui ci sono da una parte opinioni positive di molti che l’hanno provata, e dall’altra i dubbi di molti nutrizionisti che non sono del tutto convinti del principio stesso di questo regime alimentare.

Nello specifico, che il dimagrimento sia dovuto effettivamento al tipo di menu, ma che pensano sia dovuto invece al fatto di assumere pochissime calorie giornaliere (oltre che all’attività fisica svolta).

Per questa ragione, chiunque sia intenzionato a seguire questa dieta è bene che si consigli con il prorpio medico di fiducia, o se lo ha con il proprio nutrizionista, sulla base delle proprie necessità e delle proprie caratteristiche, per una corretta alimentazione e un corretto apporto di vitamine e sali minerali necessari.

Articolo PrecedenteDolore in basso a destra: cos’è?
Prossimo ArticoloTigna
niklaos2005@gmail.com'
Nicola
Sono un autore multitasking, ossia che ama scrivere a prescindere dal tema che deve affrontare. Da qualche tempo però, avvicinandomi al tema della salute per alcuni blog, questo argomento mi ha conquistato. Il motivo? Un po' perché di natura sono curioso, e scoprire cose nuove grazie alla medicina che avanza mi affascina molto. La cosa però più preponderante, è il fatto che scrivere sul tema salute mi fa sentire parte di quella catena che aiuta le persone a prendere coscienza del proprio corpo, mostrando quali sono le cose da fare e da conoscere per combattere qualsiasi malattia e problematiche varie.