Macchie bianche sulle unghie (o Leuconichia)

44

Cosa sono le macchie bianche sulle unghie? Cosa indicano? E' assenza di calcio o si tratta di un fungo? Facciamo chiarezza sulla leuconichia.

Macchie bianche sulle unghie (o Leuconichia)
Macchie bianche sulle unghie (o Leuconichia)

Leuconichia è il termine medico specifico che indica la comparsa di macchie bianche sulle unghie delle mani e dei piedi, un problema molto diffuso fra la popolazione.

Ecco da cosa dipende e come affrontarlo.

Macchie bianche unghie: cos’è la Leuconichia e tipi

Quasi certamente sarà capitato a tutti di notare la comparsa di macchie bianche sulle unghie delle mani e dei piedi: la Leuconichia è la discromia delle unghie più frequente ed è quasi impossibile non farci i conti almeno una volta nella vita.

Si distinguono tre tipi di Leuconichia:

  • Leuconichia diffusa, quando l’unghia appare completamente bianca. E’ una forma molto rara;
  • Leuconichia striata, quando compaiono striature biancastre;
  • Leuconichia punctata, la forma più diffusa in assoluto, che dà luogo a macchioline bianche.

Cause della Leuconichia: da cosa dipende e come comportarsi

La causa della Leuconichia è piuttosto banale: essa scaturisce, in pratica, da piccoli traumi.

Le mani (ma anche i piedi), e di conseguenza le dita e le unghie, sono indaffarate ogni giorno in infinite attività e capita molto più spesso di quanto pensiamo, di urtarle, ferirle e traumatizzarle senza che neanche ci si accorga di averlo fatto e una delle conseguenze più comuni sono proprio le macchie bianche.

Esse potrebbero comparire anche diversi giorni dopo dal trauma, ragion per cui non è sempre facile che le due cose vengano ricollegate.

Una causa frequente di Leuconichia è la manicure (ma anche la pedicure), che soprattutto se un po’ maldestra e/o non troppo delicata, può generare microtraumi.

Per questo molte donne ravvisano la presenza di questi piccoli pois dopo aver tolto lo smalto: non è il prodotto in sé a causarli (neanche lo smalto semipermanente), ma il procedimento di preparazione che di solito si attua prima di stenderlo.

Ad ogni modo, è sempre opportuno passare una base trasparente ed isolante prima del colore (i cui pigmenti possono penetrare e danneggiare o ingiallire le unghie).

La leuconichia può essere causata anche dal trauma che le unghie subito dal rosicchiarsi le unghie.

Ricordiamo che l’onicofagia, appunto il mordere le cuticole e i tessuti intorno alla lamina ungueale e rosicchiare le unghie, è un’abitudine molto scorretta non solo per le unghie, ma anche per i denti e porta molti batteri in bocca, con la conseguenza agevolare la comparsa di afte, infezioni, carie, malocclusione dei denti, ecc.

In passato si riteneva che le macchie bianche unghie dipendessero da una carenza di calcio, un’ipotesi oggi del tutto superata.

Quando è colpa dello smalto

Lo abbiamo detto, lo smalto non è direttamente responsabile della Leuconichia, a parte un unico caso però.

Alcune donne non solo lo tengono troppo a lungo, ma invece di rimuoverlo e metterne altro, per accorciare i tempi lo ripassano, più e più volte, su quello vecchio.

In tal caso le macchie bianche si formano perché lo smalto macera lo strato più superficiale dell’unghia.

Dunque questa abitudine va assolutamente bandita, oltre al fatto che occorre, come su detto, isolare il colore dall’unghia con una apposita base isolante.

Rimedi contro le macchie bianche sulle unghie

Contro la Leuconichia non bisogna adottare alcun tipo di rimedio.

Le macchioline spariscono da sole man mano che le unghie ricrescono e vengono adeguatamente protette.

Macchie bianche sulle unghie dei bambini: perché?

Riscontrare la presenza di macchie bianche sulle unghie dei bambini è un’evenienza decisamente comune.

I più piccoli, per il tipo di vita che conducono, fatta di gioco, maggior dinamismo e vivacità, sono i soggetti più predisposti a traumatismi dovuti ad urti e “botte” accidentali.

Cosa fare?

Oltre a cercare di prevenire, per quanto possibile, i piccoli traumi, una volta che la Leuconichia fa la sua comparsa, non si deve fare altro che attendere la naturale e spontanea ricrescita delle unghie: insieme a quelle vecchie, se ne andranno anche le macchioline che le ricoprono.

macchie bianche sulle unghie: Leuconichia o fungo?

Quando non dipendono da traumatismi né dallo smalto, le macchie bianche sull’unghia possono dipendere da un fungo.

L’Onicomicosi bianca dell’unghia può colpire mani e piedi e va trattata con un apposito prodotto antifungino.

In questo caso i “pois” dipendono dalla digestione della cheratina da parte dell’agente patogeno.

Un rimedio naturale contro i funghi della pelle e delle unghie, come abbiamo già detto anche in altri articoli, è il tea tree oil (qui un ottimo prodotto), ma ci sono anche prodotti appositamente creati per tale problematica come questo gel.

Esistono tanti rimedi per l’Onicomicosi, ma per avere una diagnosi precisa e sapere qual è quello adatto al proprio caso, bisogna chiedere il parere di un medico.

Ulteriori causi di macchie sulle unghie potrebbero dipendere da psoriasi o l’eczema, ma in tal caso è fondamentale chiedere al proprio medico di fiducia.